Mazurka
Fotografie di Pietro Scolorato
Dal 17 Novembre al 21 Dicembre 2017

La mostra

Il fenomeno della “mazurka klandestina” è nato a Milano nel 2009 da un gruppo di appassionati di balfolk, per poi espandersi in poco tempo in tutta Italia e non solo.

Il termine “Klandestina” lo si deve al fatto che questi eventi di ballo, che usualmente avvengono in piazze e spazi pubblici della città, sono eventi spontanei senza autorizzazione, in cui sono necessari solo la musica adatta, che può essere live o registrata, e ovviamente voglia di ballare.

La serie di foto prova a raccontare la profonda intimità che si crea durante questi balli.

L’artista

Pietro Scolorato nasce a Napoli nel 1989. Nel 2015 scopre nella fotografia un modo per esprimersi, scavalcando la timidezza che lo contraddistingue. Inizia cosi la sua passione per la narrazione fotografica; girando, fotocamera al collo,  per la città partenopea, alla ricerca di storie da raccontare.

Oltre alla fotografia, Pietro è appasionato anche di mazurka.