Sguardi
Dipinti ad olio di Noemi Saltalamacchia
Dal 24 marzo al 20 aprile 2017

LE OPERE

In mostra diversi dipinti raffiguranti volti e corpi femminili, che ci pongono un interrogativo dall’altro lato dello specchio.

Osserva-ti
Dimensioni: 40 x 50 cm
Tecnica: Olio su tela
Il dipinto rappresenta una donna africana, dalla quale traspare un sentimento di disprezzo, riluttanza. Queste emozioni sono vissute nei confronti della realtà che vive, di un popolo stremato dalla guerra e dallo sfruttamento, ma anche nei confronti della realtà che noi viviamo. Il titolo dunque ha una duplice interpretazione, la prima è osserva. Osserva tutto ciò che io vivo, osserva me. La seconda è osservati, osserva quindi te stesso, colui che a mia volta io sto osservando. Osserva ciò che tu vivi e ciò che non vivi, ciò che scegli e non scegli di vivere.

Evasione
Dimensioni: 40 x 40 cm
Tecnica: olio su tela

Fobia
Dimensioni: 50 x 70 cm
Tecnica: olio su tela

I volti delle donne
Ritratti realizzati dal vivo in occasione dell’evento del 8 marzo 2017 “Donne coi baffi” in Piazzetta Durante.

L’ARTISTA

Nasce a Frattamaggiore, un paese del napoletano, nel 1998. Attualmente frequenta il liceo artistico Emilio Sereni di Cardito e l’Associazione culturale-artistica “Presepe e Dintorni” con sede in Frattaminore.

L’arte ha sempre avuto un ruolo di fondamentale importanza nella sua vita, accompagnandola fin dai primi anni. In seguito ha frequentato corsi di disegno, pittura, scultura e fotografia. Ormai da anni partecipa a numerosissime mostre ed estemporanee organizzate nel territorio campano. Ha ottenuto vari riconoscimenti.

Partecipando alla mostra “Arte Fatta” presso la sala Convegni di Palazzo Mastrilli, Cardito (NA) nel Gennaio 2016, è risultata al primo posto tra i 15 preselezionati che avranno la possibilità di partecipare alla “Biennale d’Arte Internazionale” che si terrà a Roma nel 2018 nelle Sale del Bramante.

Durante il concorso di pittura estemporanea “L’arte a Sant’Eligio e Piazza Mercato”, presso il borgo Sant’Eligio e Piazza Mercato (Napoli) il 21 maggio 2016, si è classificata al terzo posto nella sezione Allievi.

Partecipando all’estemporanea di pittura “Nel segno dei Gemelli”, presso la rotonda di Santa Maria delle Grazie, San Nicola la Strada (CE) il 5 giugno 2016, si è classificata al terzo posto.

Ha ricevuto una menzione speciale partecipando alla VIII edizione del Premio “Artisti per la pace”, Città di San Vitaliano.

Inoltre ha presentato una personale, presso l’Archeobar in Via Mezzocannone-Napoli, dal 21 al 31 luglio 2016.

La sua rappresentazione artistica varia tra soggetti, stili e tecniche differenti; spaziando dalla pittura al disegno, dal modellato artistico alla fotografia. Essa si caratterizza principalmente per lo studio del figurativo, in particolare dei volti, delle espressioni e degli atteggiamenti. Lo studio dei ritratti trova riscontro in uno studio della psiche e i soggetti rappresentati diventano portavoce di differenti messaggi.